STUDIO HR | ricerca innovazione sviluppo organizzativo

From the blog

News

CHI HA PAURA DELLA LEGGEREZZA

CHI HA PAURA DELLA LEGGEREZZA?

Decostruire la formazione

“Cerca d’inventare la tua leggerezza e volerai” G. Gaber

 Le situazioni che incontriamo ogni giorno come consulenti e formatori, ci portano a definire le necessità di un ente o un’azienda rapportati alla stesso peso della situazione che viene condivisa, come se i “problemi” godessero di un rispetto che non può prevedere di trattarli con la qualità opposta: peso vs leggerezza.

Forse invece è proprio questo che consente a noi consulenti di entrare con un linguaggio nuovo e diverso, che ha la qualità dell’aria, ma che allo stesso tempo entra nelle menti, ma anche nel cuore delle persone utilizzando un linguaggio ed un canale non convenzionale: il piacere; un mezzo di apprendimento potentissimo. Piacere che non sempre riusciamo a incontrare nel nostro spazio quotidiano, nelle vicende che attraversiamo ogni giorno ma che ci fa incontrare una qualità che, come cantava Gaber è spesso sconosciuta.

Le metafore servono proprio a questo; l’inaspettato cambiamento di paradigma, prodotto da un’attività fuori dagli schemi canonici, sia a livello di contesto sia come visione del mondo, permette di osservare con occhi nuovi i propri comportamenti abituali, stimola ad agire potenzialità inaspettate, induce concreti passi per una funzionale evoluzione. Sperimentarsi in ambiti diversi da quelli quotidiani permette di arricchire gli aspetti mentali, cognitivi, accedendo a risorse emotive, fisiche, psicologiche così singolari da lasciare in noi profondi segni.

Quanto viene sperimentato a livello emotivo e lo spirito di squadra costruito durante la realizzazione e l’esperienza metaforica sono un valore aggiunto memorabile nella coesione del gruppo che rimane spendibile su tutti gli altri piani operativi, consente

Privacy Policy